14 Dicembre
Milano, Palazzo del ghiaccio

Marcello Cividini

Pioniere del direct marketing in Italia lavora per il Corriere della Sera fino al ’74 dove occupa la posizione di responsabile della promozione periodici. Organizza il galà Mondiale dell’Unicef con Peter Ustinov. Nella sua agenzia introduce i primi personal computer che arrivano dagli USA nel 1977, lavora per Alemagna, Selezione, Bayer, Unilever, Corsera. Fundraiser crea i primi database per la raccolta fondi dell’Unicef. Lavorerà a Ginevra, Parigi, e Vienna per organizzare marketing e fundraising per svariate agenzie delle NU.

Nel 1980 apre un’altra agenzia con clienti di primo livello come Barilla, Seagrams, Alitalia, Audi, Gillette, Mondadori, RCS. Nel 1983 acquista il primo server UNIX al di fuori delle università e sperimenta i primi DB relazionali. Il 24 gennaio 1984 i primi 3 Macintosh di Milano entrano in agenzia. Da noi partirà la rivoluzione grafica delle agenzie di Milano. 1986 Omnicom acquista il 51% dell’agenzia che cambia nome e diventa Rapp Collins. Dieci anni di successi e nel 1996 crea una delle prime agenzie web di Milano. Nel 2001 vende le quote residue a DDB e apre un incubatore con Marco Benatti di WPP.
Si occupa di Università, di consulenza di rete e coltiva a latere la scoperta di nuovi cibi in giro per il mondo.

Merceologo appassionato dei processi produttivi. Fondamentalmente un early adopter, che sposa in anteprima le tecnologie vincenti diventando evangelist.

Tutti gli Speaker